Tab Social
RelaxBankingSide2bis
Facebook logo blu
youtube_lan
 
Blog

 Blog di Valpolicella Benaco Banca

 
27/10/2016 Eventi
Incontro Piano Operativo Regionale 2014-2020: contributi regionali a fondo perduto

POR 25ott2016 foto2

 
 

POR 25ott2016 foto1

 

POR 25ott2016 foto3

 

POR 25ott2016 foto4

Martedì 25 ottobre si è svolto presso il Teatro Comunale di Pescantina l'incontro sul tema Programma Operativo Regionale 2014 -2020: Contributi Regionali a Fondo Perduto.
L'incontro promosso da Valpolicella Benaco Banca in collaborazione con Confidi Veneto e il Patrocinio del Comune di Pescantina ha illustrato le modalità di accesso ai bandi regionali che prevedono contributi a fondo perduto fino al 50%.
Hanno aperto l'incontro, portando i saluti il Sindaco di Pescantina, Luigi Cadura ed il Presidente di Valpolicella Benaco Banca, Gianmaria Tommasi.
Il primo intervento della serata, tenuto dal Responsabile Corporate di Valpolicella Benaco Banca, Enrico Specchierla, ha avuto lo scopo di spiegare cos'è il POR messo in atto dalla Regione Veneto e il suo collegamento al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale. Sono stati presentati sia gli obiettivi del Programma Operativo Regionale che le risorse disponibili messe in campo dalla Regione da oggi fino al 2020. L'intervento si è chiuso riassumendo tutti gli elementi fondamentali inerenti al POR:
• Idea Imprenditoriale
• Timing per la presentazione delle domande
• Tempestività nella ricezione delle news sull'apertura delle domande
• Piano degli investimenti secondo i Principi del POR
Il secondo intervento, tenuto dal Direttore Generale di Confidi Veneto, Maurizio Rudari, ha visto prima un breve excursus sulla storia di Confidi Veneto e successivamente una disamina di tutti i dettagli richiesti dalla Regione al momento della presentazione della domanda, mettendo in risalto come i contributi siano assegnati in base a graduatorie. E’ importante, quindi, avere un partner informato e specializzato per l’inserimento corretto della richiesta, volto ad aumentare il più possibile il punteggio della domanda. Molto importanti e interessanti per il pubblico sono state le presentazioni dei bandi di prossima pubblicazione dedicati alle “Strutture ricettive della Montagna Veneta” e alle “Strutture ricettive del Lago di Garda e Verona”; ulteriore bando di prossima pubblicazione sarà dedicato alle “Imprese del commercio e della ristorazione”.
Ultimo intervento della serata quello del Direttore Commerciale di Valpolicella Benaco Banca, Simone Lavarini, che, nella prima parte, ha mostrato quanto le Cooperative di Credito nell’Unione Europea rappresentino numeri importanti in Europa con una quota di mercato del 20% e oltre 214 milioni di clienti di cui quasi 7 milioni in Italia. Partner forte delle Banche di Credito Cooperativo è Iccrea, l'Istituto Centrale delle BCC, che offre tramite tutte le sue società prodotto i servizi necessari alle BCC per competere a livello nazionale.
Per quanto riguarda il tema dei Fondi Europei a fondo perduto, un paio di articoli di famosi quotidiani, mostrati nell'intervento, hanno segnalato come l'Italia rischi di non saper spendere quelli a lei dedicati, come, ad esempio, quelli previsti dal POR.
Incisiva la presentazione dei dati statistici sull'erogazione del credito alle imprese in Veneto. Dopo una veloce presentazione delle condizioni dedicate per i finanziamenti POR, si è entrati nel focus relativo alla necessità di innovazione e competitività per essere protagonisti nel mercato in un momento storico di forte cambiamento. In un mondo 2.0 sempre più connesso è necessario essere presenti con velocità e continuità di servizio, questo sia nei nuovi servizi offerti alle imprese, ma anche, ad esempio nella presentazione delle domande di accesso al POR.
L'intervento si è chiuso con la visione di un video inerente una start-up innovativa nel settore dei pagamenti: “Satispay”. L'intento era mostrare come questa azienda abbia colto la forte richiesta di innovazione, di velocità e di rispondere a bisogni degli utenti di tutti i giorni creando qualcosa che prima non c'era. Valpolicella Benaco Banca ha colto fin da subito l’opportunità che il gruppo Bancario Iccrea ha messo a disposizione delle banche di credito cooperativo, introducendo il servizio in Veneto oltre un anno fa e sarà la prima Banca in Italia ad accettare pagamenti con lo smartphone tramite Satispay presso tutti i suoi sportelli.

Per rimanere sempre aggiornati sui bandi in uscita potete scaricare il modulo e consegnarlo alla filiale più vicina.
Le slide della serata sono disponibili previa richiesta all'indirizzo marketing@vbbanca.it
Per tutti i restanti dettagli vi invitiamo a contattare le nostre filiali.